Come salvare l'ultimo OS bootato in Grub2

Come fare a impostare in Grub2 quello che era il "default=saved" in Grub1?

Cosi`:

Grub2 e il raid con md

Ho fatto un po` di esperimenti per capire se grub2 riesca a fare il boot anche dal secondo disco dei raid software con md (badate bene, non dm), e apparentemente la risposta e` "si, funziona", e funziona molto meglio di grub1.

Dopo aver installato Grub2 su tutti i dischi del raid (scommetto anche che potrei installarlo su tutti i dischi della macchina, anche se non fanno parte del raid del root file system) con il comando grub-install /dev/sdX, qualora uno dei dischi del raid si rompa e debba essere cambiato, il sistema dovrebbe essere in grado di bootare dal disco rimasto, anche se non e` il primo (sda).

Questo che segue e` il resoconto delle prove che ho fatto, che tengo qui come riferimento:

installato grub2 su sdb con grub-install /dev/sdb

verificato che grub e` presente su sda, sdb, ma non md0 (con dd dal primo settore)

macchina hp proliant ml 110 controller impostato in ahci debian 6.0


1- Tolgo completamente il disco sda a macchina spenta e riavvio:

vedo che il BIOS vede il secondo disco come secondo
grub parte
il boot funziona.


2- spengo, monto un disco vergine come prim al posto dell' sda originale (cosi` ho due dischi di cui uno "sbagliato", diciamo, e non un disco solo come era prima)

il bios riporta i dischi giusti
grub parte
il boot funziona

3- scambio il disco vuoto e il disco pieno (sdb) in modo che il disco pieno (sdb) sia il primo, e il vuoto il secondo. 

il bios vede i dischi ma dice boot failed (non prova nemmeno a caricare grub). La cosa non ha senso. E` in assoluto la cosa che NON mi aspettavo, visto che il disco con GRUB e` ora il primo disco.

4- provo a togliere il disco vuoto e lasciare il pieno (ex-sdb) al primo posto.

il bios vede correttamente lo stato dei dischi, il sistema non boota e lascia il cursore lampeggiante in altro a SX, senza messaggi di alcun tipo. il disco ex-sdb messo come solitario in sda sembra andare oltre il bios (niente messaggi boot failed dal bios) e poi morire senza alcun messaggio di errore.

5- lascio il disco pieno (sdb) al secondo posto da solo (cioe` la stessa condizione della prova numero 1) e ora fa come la prova 4, cursore lampeggiante e niente altro. Devo dedurre che qualcosa nei test precedenti ha corrotto il boot loader su sdb?

6- entro nel bios, controllo, vedo che il disco 3 (che e` un disco non in raid che e` montato sulla macchina e non ho mai toccato) e` nel bios settato come primario per il boot. Metto come primario il disco 2 (che e` connesso con sdb) e ora boota. Probabilmente per qualche motivo il bios ha fatto casino e si e` auto-reimpostato fra la prova 2 e la 3.

7- rifaccio la prova 3 pero` controllo che nel bios ci sia una impostazione sensata  (boot dal disco 1) e adesso funziona.

A naso direi che posso dedurre che posso scambiare i dischi a piacere, ma se non dico al bios da quale disco bootare, il bios stesso (non grub) si incarta. 

con un disco totalmente vuoto (tutti zeri) dice "boot failed" e non prova il prossimo disco in sequenza.

con un disco partizionato e formattato in ext4, pero` senza flag di "bootabile", il bios resta bloccato con un cursore che lampeggia e basta

8- faccio grub-install anche su sdc (che non c'entra nulla con il raid) e vediamo se riesco a bootare dicendo al bios che il disco di boot e` il terzo (sdc). La configurazione e`: 1-sdb 2-vuoto 3-sdc

boota correttamente.

9- cambio configurazione: 1-vuoto 2-sdb 3-sdc e dico al bios di bootare dal 3:

funziona

10- tolgo tutti e due i dischi del raid originale, lascio sdc in posizione 3, dico al bios di bootare da sdc: grub parte, poi non trova i propri pezzi e mi dice error: no such disk, e poi entra in rescue mode e mi da` un prompt.

LinuxDebian/Grub (last edited 2011-08-11 22:31:48 by Kurgan)